Cerca nel blog

mercoledì 19 giugno 2024

2024 ~ SOS insetti estivi: riducete le dosi usando la mia AcquaBase! Molti non sanno nemmeno cos'è! È quella potabile di Torino, la stessa che va nello spazio, fatta decantare con Metodo CercoSano in laboratorio, risulta straordinaria per potenziare ogni preparato insetticida, usandone sempre meno!

Zanzare?!? Allontanarle con il catalpolo....e #AcquaBase!

Come e dove trovarlo?!?

Acquistare una pianta repellente alle zanzare come questa
"La Catalpa"

le sue caratteristiche[https://www.giardinaggio.org/giardino/alberi-latifolie/catalpa-bungei.asp]  

Più info [http://www.lemiepiante.it/glossario11579/catalpolo.html]

È imperativo salvaguardare la biodiversità...

Solo chi è veramente interessato, potrà beneficiare e far parte di questa sana realtà!

  • Proposta di utilizzare AcquaBase 
    per potenziare i trattamenti in azienda agricola

    Spett.Le Aziende Agricole...

    Forse disturbo, non è mia abitudine, vorrei precisare, non mi interessa la vendita e forse non lo crederete...

     
    Se potete documentarvi, magari con esperti agronomi, sulla possibilità di ridurre l'uso di ogni sostanza utile per la salvaguardia dei vostri raccolti.
     
    Da anni collaboro con aziende agricole 2 in Piemonte e nel 2019 ho dovuto abbandonare un'azienda Demeter in Puglia che ha svariate colture e non solo arance, di ottima qualità. 
    Per incomprensione tra me e il titolare che credeva che non fosse solo acqua ricca di frequenze con tracce di Propolis, ma anche di sostanze non dichiarate, perché trovava gli insetti morti.
     
    Nulla è valso chiarire che le piante col mio trattamento aumentano le loro capacità di difendersi da attacchi di insetti nocivi e anche da malattie, perché i veleni le piante li trovano nel terreno e attraverso le radici li assorbono ogni volta che necessita uccidendo l'intruso. Così le piante sono in grado di attirare gli insetti utili come le api e altri impollinatori.
     
    Ovviamente per non stressare le piante sicuramente vanno aiutate con i protocolli di difesa che ogni azienda deve adottare anche nel biologico!
     
    Tutto questo è frutto di anni di ricerca e solo da quest'anno sono pronto a fornire lotti di 300 litri di AcquaBase (così la chiamo allego foto etichetta) 

    dove ogni titolare di azienda potrà essere libero di concordare direttamente con me il prezzo giusto 
     
    Non ci sono rappresentati o agronomi che percepiscono percentuali sulle vendite.. 
     
    Considerando che 5 litri si possono aggiungere in un serbatoio del cannone ogni 200 litri si potranno effettuare un numero consistente di trattamenti aggiungendo le sostanze da voi scelte per la cura e protezione delle piante riducendo nel tempo sempre più.
     
    Attualmente si riducono del 90% l'uso di ogni sostanza (fitofarmaci o rame e zolfo) rispettando i normali intervalli di trattamenti che già adottate e, consiglio, inoltre, di effettuare un trattamento almeno una volta al mese in questo caso anche solo utilizzando 5 litri di AcquaBase aggiunti nell'acqua del vostro atomizzatore come da video[QUI]   

    Ovviamente nel cannone le dosi sono 5litri di AcquaBase ogni 200 litri di acqua. 


    Ora immagino che la dimensione della Vs. azienda, sia molto estesa e, vorrei proporre di iniziare ad acquistare un lotto di produzione 300 litri ad un prezzo concordato, il più vicino alle vostre aspettative, sapendo che potrà ridurre notevolmente l'uso delle sostanze e adeguarsi ai limiti indicati nella legislazione dell'UE.  E iniziare su di una zona ben delimitata e iniziare a osservarne i risultati in termini di qualità e produzione, mi vanto oramai da anni che l'incremento sarà sorprendente.
     
     
    Resto in attesa della vostra risposta in merito.
     
    Cordiali saluti.
    Carmine Zannella

venerdì 24 maggio 2024

2024 ~ Mentre il Mondo cade a pezzi! Si obbliga il trattamento insetticida! Almeno riducete le dosi usando la mia AcquaBase! Molti non sanno nemmeno cos'è! È quella potabile di Torino, la stessa che va nello spazio, fatta decantare con Metodo CercoSano in laboratorio, risulta straordinaria per potenziare ogni preparato fitofarmaco e insetticida, usandone sempre meno!

 

Di filandariweb.com - http://www.filandariweb.com, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=25564190

Contrasto alla Xylella:entro il 5 giugno obbligatoria l’esecuzione del trattamento insetticida. Ecco dove...Fonte👉QUI👈

”Una cosa fatta bene può essere fatta meglio”

lo diceva Gianni Agnelli (l'Avvocato).  


BUONA PRATICA AGRICOLA! Sicuramente perfettibile con AquaBase... Molti non sanno nemmeno cos'è! È quella potabile di Torino, la stessa che va nello spazio, fatta decantare con Metodo CercoSano in laboratorio e risulta straordinaria per potenziare ogni preparato utile a migliorare ogni attività nel campo agricolo!

È imperativo salvaguardare la biodiversità..


⏳Il tempo scorre!

*La diversificazione è la miglior soluzione per affrontare l'incertezza! Buonsenso, solo buonsenso!  (Dal libro "Il Mondo al contrario": Capitolo L'Ambientalismo pag. 86)

👉BUONA PRATICA AGRICOLA👈

Da sempre, gli agricoltori per ottenere organismi più robusti hanno eseguito incroci arbitrari tra specie vegetali e animali di diversa provenienza geografica ottenendo esseri con nuove caratteristiche generate proprio dalle mutazioni livello genetico. (Dal libro "Il Mondo al contrario": Capitolo L'Ambientalismo pag. 37)

È imperativo salvaguardare la biodiversità...

Solo chi è veramente interessato, potrà beneficiare e far parte di questa sana realtà!

  • Proposta di utilizzare AcquaBase 
    per potenziare i trattamenti in azienda agricola

    Spett.Le Aziende Agricole...

    Forse disturbo, non è mia abitudine, vorrei precisare, non mi interessa la vendita e forse non lo crederete...

     
    Se potete documentarvi, magari con esperti agronomi, sulla possibilità di ridurre l'uso di ogni sostanza utile per la salvaguardia dei vostri raccolti.
     
    Da anni collaboro con aziende agricole 2 in Piemonte e nel 2019 ho dovuto abbandonare un'azienda Demeter in Puglia che ha svariate colture e non solo arance, di ottima qualità. 
    Per incomprensione tra me e il titolare che credeva che non fosse solo acqua ricca di frequenze con tracce di Propolis, ma anche di sostanze non dichiarate, perché trovava gli insetti morti.
     
    Nulla è valso chiarire che le piante col mio trattamento aumentano le loro capacità di difendersi da attacchi di insetti nocivi e anche da malattie, perché i veleni le piante li trovano nel terreno e attraverso le radici li assorbono ogni volta che necessita uccidendo l'intruso. Così le piante sono in grado di attirare gli insetti utili come le api e altri impollinatori.
     
    Ovviamente per non stressare le piante sicuramente vanno aiutate con i protocolli di difesa che ogni azienda deve adottare anche nel biologico!
     
    Tutto questo è frutto di anni di ricerca e solo da quest'anno sono pronto a fornire lotti di 300 litri di AcquaBase (così la chiamo allego foto etichetta) 

    dove ogni titolare di azienda potrà essere libero di concordare direttamente con me il prezzo giusto 
     
    Non ci sono rappresentati o agronomi che percepiscono percentuali sulle vendite.. 
     
    Considerando che 5 litri si possono aggiungere in un serbatoio del cannone ogni 200 litri si potranno effettuare un numero consistente di trattamenti aggiungendo le sostanze da voi scelte per la cura e protezione delle piante riducendo nel tempo sempre più.
     
    Attualmente si riducono del 90% l'uso di ogni sostanza (fitofarmaci o rame e zolfo) rispettando i normali intervalli di trattamenti che già adottate e, consiglio, inoltre, di effettuare un trattamento almeno una volta al mese in questo caso anche solo utilizzando 5 litri di AcquaBase aggiunti nell'acqua del vostro atomizzatore come da video[QUI]   

    Ovviamente nel cannone le dosi sono 5litri di AcquaBase ogni 200 litri di acqua. 


    Ora immagino che la dimensione della Vs. azienda, sia molto estesa e, vorrei proporre di iniziare ad acquistare un lotto di produzione 300 litri ad un prezzo concordato, il più vicino alle vostre aspettative, sapendo che potrà ridurre notevolmente l'uso delle sostanze e adeguarsi ai limiti indicati nella legislazione dell'UE.  E iniziare su di una zona ben delimitata e iniziare a osservarne i risultati in termini di qualità e produzione, mi vanto oramai da anni che l'incremento sarà sorprendente.
     
     
    Resto in attesa della vostra risposta in merito.
     
    Cordiali saluti.
    Carmine Zannella

domenica 19 maggio 2024

2024 ~ Alla fine scienziati dei Paesi Bassi mi hanno copiato? Dal 2003 in Italia, pochi hanno colto il mio sistema! In agricoltura per ridurre l'uso di fitofarmaci anzi per non usarli proprio! Sono sufficienti piccole dosi di un qualsiasi adesivante. Per potenziarlo ci pensa AcquaBase! Molti non sanno nemmeno cos'è! AcquaBase è quella potabile di Torino, la stessa che va nello spazio, fatta decantare con Metodo CercoSano in laboratorio e risulta straordinaria per potenziare ogni preparato utile alla salvaguardia delle piante.

Di Babi Hijau - Photo taken by own, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2801324
Addio pesticidi, una rivoluzionaria colla biologica potrebbe sostituirli: come funziona...fonte👉[O]👈

”Una cosa fatta bene può essere fatta meglio”

lo diceva Gianni Agnelli (l'Avvocato).  


BUONA PRATICA AGRICOLA! Sicuramente perfettibile con AquaBase... Molti non sanno nemmeno cos'è! È quella potabile di Torino, la stessa che va nello spazio, fatta decantare con Metodo CercoSano in laboratorio e risulta straordinaria per potenziare ogni preparato utile a migliorare ogni attività nel campo agricolo!

È imperativo salvaguardare la biodiversità..


⏳Il tempo scorre!

*La diversificazione è la miglior soluzione per affrontare l'incertezza! Buonsenso, solo buonsenso!  (Dal libro "Il Mondo al contrario": Capitolo L'Ambientalismo pag. 86)

👉BUONA PRATICA AGRICOLA👈

Da sempre, gli agricoltori per ottenere organismi più robusti hanno eseguito incroci arbitrari tra specie vegetali e animali di diversa provenienza geografica ottenendo esseri con nuove caratteristiche generate proprio dalle mutazioni livello genetico. (Dal libro "Il Mondo al contrario": Capitolo L'Ambientalismo pag. 37)

È imperativo salvaguardare la biodiversità...

Solo chi è veramente interessato, potrà beneficiare e far parte di questa sana realtà!

  • Proposta di utilizzare AcquaBase 
    per potenziare i trattamenti in azienda agricola

    Spett.Le Aziende Agricole...

    Forse disturbo, non è mia abitudine, vorrei precisare, non mi interessa la vendita e forse non lo crederete...

     
    Se potete documentarvi, magari con esperti agronomi, sulla possibilità di ridurre l'uso di ogni sostanza utile per la salvaguardia dei vostri raccolti.
     
    Da anni collaboro con aziende agricole 2 in Piemonte e nel 2019 ho dovuto abbandonare un'azienda Demeter in Puglia che ha svariate colture e non solo arance, di ottima qualità. 
    Per incomprensione tra me e il titolare che credeva che non fosse solo acqua ricca di frequenze con tracce di Propolis, ma anche di sostanze non dichiarate, perché trovava gli insetti morti.
     
    Nulla è valso chiarire che le piante col mio trattamento aumentano le loro capacità di difendersi da attacchi di insetti nocivi e anche da malattie, perché i veleni le piante li trovano nel terreno e attraverso le radici li assorbono ogni volta che necessita uccidendo l'intruso. Così le piante sono in grado di attirare gli insetti utili come le api e altri impollinatori.
     
    Ovviamente per non stressare le piante sicuramente vanno aiutate con i protocolli di difesa che ogni azienda deve adottare anche nel biologico!
     
    Tutto questo è frutto di anni di ricerca e solo da quest'anno sono pronto a fornire lotti di 300 litri di AcquaBase (così la chiamo allego foto etichetta) 

    dove ogni titolare di azienda potrà essere libero di concordare direttamente con me il prezzo giusto 
     
    Non ci sono rappresentati o agronomi che percepiscono percentuali sulle vendite.. 
     
    Considerando che 5 litri si possono aggiungere in un serbatoio del cannone ogni 200 litri si potranno effettuare un numero consistente di trattamenti aggiungendo le sostanze da voi scelte per la cura e protezione delle piante riducendo nel tempo sempre più.
     
    Attualmente si riducono del 90% l'uso di ogni sostanza (fitofarmaci o rame e zolfo) rispettando i normali intervalli di trattamenti che già adottate e, consiglio, inoltre, di effettuare un trattamento almeno una volta al mese in questo caso anche solo utilizzando 5 litri di AcquaBase aggiunti nell'acqua del vostro atomizzatore come da video[QUI]   

    Ovviamente nel cannone le dosi sono 5litri di AcquaBase ogni 200 litri di acqua. 


    Ora immagino che la dimensione della Vs. azienda, sia molto estesa e, vorrei proporre di iniziare ad acquistare un lotto di produzione 300 litri ad un prezzo concordato, il più vicino alle vostre aspettative, sapendo che potrà ridurre notevolmente l'uso delle sostanze e adeguarsi ai limiti indicati nella legislazione dell'UE.  E iniziare su di una zona ben delimitata e iniziare a osservarne i risultati in termini di qualità e produzione, mi vanto oramai da anni che l'incremento sarà sorprendente.
     
     
    Resto in attesa della vostra risposta in merito.
     
    Cordiali saluti.
    Carmine Zannella