domenica 26 maggio 2019

Sulla Rosa è piovuto per poco tempo.....Ma è bastato per.....

#acquabasepropolis

Ecco sono tornati... "gli afidi"
Nel video dimostro come è semplice rimuoverli
rinnovando il trattamento e ottenere questo risultato  
Senza afidi la nostra rosa potrà difendersi e fiorire
Splendidamente, con
#acquabasepropolis


Una spruzzatina lieve lieve di tanto in tanto per proteggerla......

E fiorirà come questa!

È il risultato, sicuro che tutti possono ottenere..... 
Troppo semplice vero?
Prossimamente in distribuzione!
Propoli in #acquabase per potenziare le difese delle piante.
Nasce l'idea di unire le energie tra la mia #acquabase e
la Propoli.

I miei studi basati sulla ricerca di saper osservare come agisce scientificamente la mia #acquabase.

Sin dal 1997, annoto e divulgo esperienze sui molteplici utilizzi del potenziale, curativo, delle energie contenute nell'acqua (informata) che amo chiamare: acquabase. 

Lieto di essere stato uno dei primi a parlarne, senza cultura, e oggi scopro di essere , forse, servito alla scienza botanica......

Chi usa il Biolady[] ora chiamato BioladyDeT per le piante, anche se non sono mai stato capace di spiegarlo scientificamente.....

Ho impiegato questi anni di lenta ricerca affidandomi sempre al parere di esperti, purtroppo un Botanico di fama regionale (Angelo Tosi rip.) nel 2009[] scomparve e così, anche, molte mie verifiche. 

Il mio lento progresso è stato ulteriormente rallentato,  per la voglia di scoprire i risultati in tanti settori e forse hanno avuto ragione chi ha tentato di dare il proprio consiglio, di concentrarmi solo in un settore.

Ok! Ne prendo atto..... ma purtroppo sono troppo coinvolto.

il 2010 quando i NAS di Alessandria sequestrarono il Biolady perché lo vendevo, per la cura delle piante e in etichetta c'era scritto
Coadiuvante Repellente, 
che mi fece vincere un premio del prodotto più ecologico....
ne parlavo qui []

Avete letto bene lo vendevo, perché le persone lo acquistavano a scatola chiusa, solo perché in etichetta leggevano quello che cercavano.

Oggi è ancora così..... la gente acquista un prodotto, solo perché leggono che è scritta la funzione..... quella che serve in quel momento, se poi non funziona o inquinano l'ambiente poco importa?!?

Ma dopo il dissequestro dei NAS ero tornato all'origine delle mie ricerche.
E iniziai a far acquistare...(parole, parole, parole)..... 
Vi lascio immaginare la fatica!

Biolady composto di #acquabase più un insieme di sostanze nate per le pulizie globali:[] 
Tensioattivi e essenze profumate.....

Ignoravo che chi mi aveva mandato i NAS, lo avessero fatto, solo, per poter stabilire, che ancora una volta le persone: quelle più sensibile all'ambiente e alla propria salute, erano alla ricerca della soluzione... 
Più comoda, cioè, leggere in etichetta la funzione!

Durante la fiera di Frascaro AL[  dedicata ai fiori ho rincontrato i miei vicini di banco (Tutto Zucchei quali inizialmente , (anni fa) mi ignoravano, poi anche loro si orientarono sul naturale e precisamente alla Agricoltura Biodinamica e così incuriositi del mio Biolady iniziarono a sperimentarlo........ Poi l'anno scorso gli diedi solo la mia #acquabase da usare e quest'anno mi dissero che avevano notato più efficacia nel Biolady con il tensioattivo piuttosto che solo l'acquabase....

Allora, chiesi di essere più precisi e capii che usavano la mia acqua per uccidere gli insetti e non per aiutare le piante a difendersi...

È bene non confondersi, per non uccidere gli insetti è necessaria:
La Prevenzione!!!

 Usando solo la mia #acquabase che favorisce la traspirazione fogliare e ne potenzia il benessere delle piante aumentando l'azione del fenomenocoesione-adesione-tensione se poi gli aggiungiamo l'informazione giusta quella del corroborante esempio la Propoli 
applicando la regola delle 7 gocce[https://cercosano.blogspot.it/2017/11/solo-7-gocce-per-non-inquinare.html]

Proviamo tutti insieme a ragionare su questo:
se è vero che la mia #acquabase aiuta le piante a difendersi da sole e ci sono già molti che lo hanno notato[https://cercosano.blogspot.it/2018/04/per-piante-fiori-un-trattamento.html]

Allora perché non aggiungere l'informazione mirata alla pianta che vogliamo proteggere esempio: la Propoli viene impiegata come corroborante sulle seguenti colture: Melo, Pero, Pesco, Albicocco, Susino, Ciliegio, Kiwi, Vite, Fragola, Olivo, Agrumi, Orticole, Floreali e altre colture minori.
 svolge una spiccata azione di potenziatore delle difese delle piante verso attacchi fungini e batterici;
La propoli agevola una rapida cicatrizzazione delle ferite delle piante causate dalla potatura o rotture di rami ecc. favorisce inoltre l’impollinazione, perché le api ne vengono attratte, 
migliorando così la conservazione in post-raccolta della frutta 
e riduce l’insorgenza di marciumi. 
Questo vi ricordo che usando, solo, la mia #acquabase già lo fa!!!
Tornando al metodo di aggiungere semplicemente l'informazione della propoli qualsiasi erboristeria è fornita ne aggiungete 7 gocce nello spruzzino da 1 litro della mia #acquabase e il sistema è attivato.

Certo se leggendo vi dovesse venire in mente che allora è possibile farlo con qualunque acqua di rubinetto allora fate pure...........
 perché acquistare la mia acqua potabile del rubinetto di Torino?!?

..


Se volete saperne di più?!?
Vi potrò dare una mia ricetta su come preparare la Propoli diluita nella mia#acquabase

Seguite la pagina dedicata all'uso dei corroboranti[] 

Per informazioni usate liberamente WhatsApp                                     il mio contatto personale è: 3487254475  
_____Condividete_____


Vi consiglio di chiedere a chi utilizza da anni la mia #acquabase

#Manuflor #rosemeilland #arbusti #magnolie #curapiante #acquabase #cercosano #rosabruna #sempreverde #fioritiprotetti #glicini  #manuflorbioladyneutro

#Jonicagrumi#salviamoleapi #Demeter #AcquaBase #CercoSano #Puglia #Palagianello (TA) #Agrumi #Olive#Ortaggi #finocchi #Arance #clementine #CavoloVerza #fragole #www.jonicagrumi.it

sabato 25 maggio 2019

Dolori cervicali e Macrogel

[fonte foto] I dolori cervicali sono tra i disturbi muscolo-scheletrici più diffusi. Possono partire dalla base della testa e arrivare fino alle spalle, limitando tutti i movimenti. Si può avvertire una sensazione di  rigidità o forte dolore, intorpidimento, formicolio o debolezza al braccio, nonché mal di testa, nausea e capogiri. Simpatici insomma… e purtroppo li conosco molto bene. Circa 15 anni fa ho avuto un (brutto) incidente in macchina e ho preso, tra le altre cose,  il famoso colpo di frusta, con inversione della cervicale (in parole povere mi hanno detto che mi si è girata la curva del collo al contrario… come i gatti insomma!!!). Per questo devo ringraziare quel “signore” ubriaco che non si è fermato allo stop. E da 15 anni a questa parte è diventato il mio punto debole.

Le cause dei dolori cervicali tuttavia sono varie:

fattori traumatici come, appunto, incidenti e colpo di frusta
contratture muscolari
postura scorretta
vita/lavoro sedentari
ernia cervicale
artrosi
stress
ipercifosi dorsale/iperlordosi lombare
colpi di freddo


 In questo periodo dove l’umidità e i colpi d’aria fredda sono all’ordine del giorno, i dolori cervicali più diffusi sono quelli dovuti agli sbalzi termici che di conseguenza causano tensioni muscolari, che si apprezzano alla palpazione sotto forma di noduli o corde.

Per alleviare il dolore applico un lieve strato di Macrogel-Gel sulla zona dolorante e massaggio fino a completo assorbimento. Questo gel è stato una piacevolissima scoperta. Grazie ai suoi componenti curativi, tra i quali troviamo l’Uncaria Tormentosa, una pianta antichissima con poteri antinfiammatori, l’uso di Macrogel-Gel è utile non solo per i dolori cervicali, ma per tutti i dolori osteo-muscolo-articolari e per le contusioni. Dopodiché ricorro ai miei amati noccioli di ciliegio, che scaldo nel microonde per circa un minuto; poi mi sdraio comoda appoggiando il collo sul cuscino di noccioli, che rilascia calore gradualmente e allevia la tensione cervicale.

Macrogel
.E’ possibile acquistare Macrogel direttamente da qui: www.cercosano.it


#Macrogel Alla Massima Potenza Con #AcquaInformatizzata

*Avvertenza per il consumatore. Il Rimedio Alternativo qui presentato è un cosmetico, “non è un farmaco”. Di conseguenza * i risultati non sono garantiti e possono variare da persona a persona*. Per approfondire ulteriormente le problematiche di salute, ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico o al tuo farmacista di fiducia. 






Utile per cosa?!?
 è semplice!

Articoli da consultare se vi riconoscete in una esigenza

 sempre aggiornato

[☟qui☟] :
Elenco patologie clicca sul nome: 

Per le persone

A)
C)
D)
E)
F)
G)
H)
I)
M)
P)
R)
S)

T)

#acquabase tigna della barba#acquabase tosse e catarro#acquabase 

trauma distorsivo,  #acquabase (calze) trombosi

U)

Per gli animali

Macrogel-Gel
Macrogel Gel eudermico multiuso 

vai che va beneACQUA( 96,1 % ) Informatizzata
puo causare problemiHYDROXYETHYLCELLULOSELegante, Stabilizzante emulsioni, Filmante, Viscosizzante
vai che va beneGLYCERINDenaturante, Umettante, Solvente
vai che va beneALOE BARBADENSIS LEAF JUICEEmolliente
puo causare problemiCITRUS PARADISE SEED EXTRACTVegetale
vai che va benePROLOLIS EXTRACTAdditivo
vai che va beneOLEA EUROPAEA LEAF EXTRACTEmolliente, Solvente, Vegetale
vai che va beneTRITICUM VULGAREAssorbente, Viscosizzante, Vegetale, Abrasivo, Emolliente
vai che va beneTOCOPHEROLAntiossidante
vai che va beneUNCARIA TOMENTOSA EXTRACTVegetale
puo causare problemiPHENOXYETHANOLConservante
puo causare problemiSODIUM DEHYDROACETATEPreservante
vai che va beneOLEA EUROPAEA LEAF EXTRACTEmolliente, Solvente, Vegetale
vai che va benePROLOLIS EXTRACTAdditivo
vai che va beneTRITICUM VULGARE SPROUT EXTRACTAssorbente, Viscosizzante, Vegetale, Abrasivo, Emolliente
vai che va beneUNCARIA TOMENTOSA EXTRACTVegetale
puo causare problemiPHENOXYETHANOLEmulsioni, Viscosizzante
puo causare problemiSODIUM DEHYDROACETATEPreservante
puo causare problemiBENZOIC ACIDConservante
vai che va beneCITRIC ACIDAgente tampone, Sequestrante
puo causare problemiDEHYDROACETIC ACIDConservante
vai che va beneETHYIHEXYIGLYCERINConservante, Battericida
Totale [100,00]
Acqua Informatizzata 96,1%  Gli Altri componenti Tot. 3,9% 

  • .