giovedì 31 maggio 2018

L'#acquabase si ispira alla quantistica della memoria dell'acqua?!?

No! Mi dispiace deludere chi lo crede......
Se fosse veramente così .... 
Allora potete fare a meno di acquistarla......
E scoprirete che.......
Senza l'informazione giusta.....
 tutto si riduce alla ricerca scientifica (in)utile?

Sono anni sin dal 1997 che osservo e nel 2003 ho smesso di aggiungere informazioni utili alla mia #acquabase.....

E poi scopro che finalmente c'è chi si interessa della 
Memoria dell'acqua[] e scrive:
<l' acquabase si ispira alla quantistica. alla memoria dell' acqua.
l' acqua mantiene le proprietà di sostanze che vengono.immesse.
più l' acqua è pura ed energetica. più si ottengono.ottimi.risultati.>


Rispondo: <che non mi ispiro a nulla di quello che ha scritto, la mia è stata una scoperta, sin dal 2003 che altri gli attribuiscono quello che lei ha appena scritto, ma se alla fine gli si da questo merito allora è sufficiente andare a trovare un'acqua pura carica di energia "X" e della mia acqua potreste anche farne a meno, ma i risultati restano da appurare...    Mentre raccolgo ogni giorno esperienze e testimonianze su utilizzi a livello topico nelle persone e animali posso assicurare che le energie utilizzate con il mio metodo nessuno sarà in grado di riprodurle.>

 L'acqua potabile di rubinetto dell'acquedotto di Torino è la mia preferita...
Perché viene utilizzata nello spazio.

[]

Tornando alle informazioni che desidero divulgare 

per salvare il mondo dai veleni, 
invito a chi legge questo mio articolo 
e anche chi utilizza la mia #acquabase 
di sfruttarne al massimo le sue potenzialità.

Cerco di spiegare cosa intendo dire:

Stabilito che in natura esistono sostanze utili a risolvere moltissime esigenze e questo studio è prerogativa della scienza....

I decreti legge per l'uso di sostanze chimiche e velenose per debellare virus o malattie delle piante sono obbligatorie e pertanto non voglio mettere in discussione questo. 

La legge è legge, va rispettata anche se.... [https://www.terranuova.it/News/Agricoltura/Aiab-No-al-decreto-xylella-con-obbligo-di-pesticidi]

L'ho scritto più volte, quando è necessario, senza essere troppo superficiali, ritengo sia giusto applicare la legge.

Però insisto e invito tutti che si può semplicemente utilizzando 
 la mia #acquabase
Prevenire e mantenere in salute tutte le piante!

L'azienda Agricola Manuflor 
sul sito www.manuflor.it
ha così scritto: 
#acquabase

L'acqua, ricca di importantissimi principi attivi, trasferisce alla pianta, attraverso semplici nebulizzate direttamente sulle foglie, tutte le proprietà benefiche che la rinforzano notevolmente, facendola difendere da sola da tutti gli attacchi esterni (afidi, insetti, etc.) rinvigorendola e favorendo l'aumento della produzione di foglie, fiori e frutti.

Se poi abbinata a qualsiasi fertilizzante naturale (macinato di ortica o lupino, etc.) o repellente naturale (sapone di marsiglia, cannella, aglio, etc.) ne amplifica notevolmente l'azione, favorendo un ottimo risultato finale 

ed il rispetto massimo per la natura



Questo breve riassunto, 
spiega con semplicità e chiarezza, 
esattamente, le cose come stanno!

Quando il sig. Marcello Campanella scrive: 

"ricca di importantissimi principi attivi"

Si riferisce alle energie non rilevabili, ma esistenti nella mia #acquabase, definirle "principi attivi" è il modo migliore per spiegarne il concetto che
le piante assorbono non solo sostanze per la loro normale crescita, 
ma anche energie e vibrazioni, frequenze ecc..[http://www.manuflor.it/negozio/acqua-base/]

Basta trovare quelle giuste, e arricchire una base che è già attiva come la mia #acquabase,  quindi va bene anche utilizzare e sfruttare la tecnica della quantistica per aumentarne il bagaglio di informazioni contenute nell'acqua stessa.

Tutto diventa utile per migliorare 
ottenere una fantastica produzione di frutti e fiori.
Usandola semplicemente su qualunque pianta,
la fotosintesi clorofilliana sarà sicuramente più attiva!
..
ha un effetto corroborante 
Favorendo

        albero-immagine-animata-0054

il fenomeno della 
coesione-adesione-tensione

a vantaggio della traspirazione fogliare

Progetto tutto italiano
Partendo da questa considerazione, forse troppo

"semplicistica?!?"

È di osservare giorno dopo giorno le nostre piante, 
se stanno bene,  se la loro crescita è costante 
e se le foglie e i fiori assumono l'aspetto della piena fioritura
e tempo permettendo.... 

ottenere i frutti desiderati.


Ecco come utilizzare la mia #acquabase

Concludendo:
"se le piante godono di ottima salute, perché bombardarle di veleni?"
Una prevenzione è possibile usando l'effetto corroborante con
..
Una base di energia 



Una sana sinergia!
la Propoli viene impiegata come corroborante sulle seguenti colture: Melo, Pero, Pesco, Albicocco, Susino, Ciliegio, Kiwi, Vite, Fragola, Olivo, Agrumi, Orticole, Floreali e altre colture minori.
 svolge una spiccata azione di potenziatore delle difese delle piante verso attacchi fungini e batterici;
La propoli agevola una rapida cicatrizzazione delle ferite delle piante causate dalla potatura o rotture di rami ecc. favorisce inoltre l’impollinazione, perché le api ne vengono attratte, 
migliorando così la conservazione in post-raccolta della frutta 
e riduce l’insorgenza di marciumi. 

che offre universalmente per ogni tipo di pianta o frutto

Dopo anni di verifiche, finalmente è pronto il.....
 "Corroborante Propolis" di CercoSano D.I.
#acquabasepropolis

Una sana sinergia!
Per informazioni usate liberamente WhatsApp📱                                     il mio contatto personale è: 3487254475 



_____Condividete_____


Nessun commento:

Posta un commento