sabato 12 maggio 2018

Sinusite - Un vero sollievo con #acquabase, ecco la mia esperienza:


sin dal 1997 in famiglia tutti usiamo per moltissime piccole esigenze, a volte veramente fastidiose, il Macrogel-Gel!
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo 
e non sostituiscono il parere medico.
Ho deciso di scrivere sulla possibilità di alleviare i sintomi della sinusite, perché ho atteso invano che mi arrivassero testimonianze da parte di chi da anni acquista e utilizza i miei rimedi alternativi.
Come dicevo da anni in casa usiamo solo Macrogel-Gel che ricordo è composto quasi totalmente di #acquabase (acqua informatizzata 96,1%) e con l'aggiunta di un mix di componenti curativi quali : Propoli, Aloe Vera Barbadensis, estratto di semi di Pompelmo, Ulivo, Uncaria Tomentosa, Erba di Grano (questa composizione è stata perfezionata nel 2003).
Notificato nel Portale Europeo  CPNP (Cosmetic Products Notification Portal) il 14/11/2013 con il numero 1582622. 

Chi mi conosce sa che amo scrivere solo esperienze vere e per questo dichiaro quanto scrivo.


Come dicevo; tutti in famiglia usiamo il Macrogel-Gel 
come primo pronto soccorso.


Figura 1: La sinusite cronica è una malattia della mucosa dei seni paranasali e danneggia tutto l'apparato respiratorio.

io personalmente non ne soffro, per fortuna, e uso il Macrogel-Gel solo quando ho il naso chiuso e respiro a fatica a causa di uno stato, momentaneo, di influenza o raffreddore.
Così anche i miei due figli li  abbiamo sempre aiutati con Macrogel-Gel massaggiando quando era più persistente, anche il torace all'altezza dei bronchi, a volte aggiungiamo alcune gocce di essenza profumata alla menta.
Ma di sinusite, mia moglie Paola ne soffriva molto, emicranie causate dal muco fermo nelle cavità paranasali .
Ho scritto ne soffriva perché abbiamo sperimentato personalmente il Macrogle-Gel semplicemente inserendo con il polpastrello delle dita una goccia per ogni narice e tenendo premuto si portava su nelle pareti interne semplicemente inspirando e visto che liberava le vie respiratorie immediatamente, per associazione, abbiamo ritenuto potesse essere utile anche per la sinusite.
Infatti è stato proprio così!
Ora mia moglie ha dimenticato il mal di testa e la respirazione è sempre regolare,  il Macrogel-Gel a volte lo usa come prevenzione, nei cambi di stagione, quando ci sono sbalzi di temperatura.

Abbiamo inoltre notato di dover fare il trattamento al mattino  o a qualunque altra ora, ma non prima di andare aletto, perché rimuve il muco fermo velocemente massimo mezz'ora e bisogna necessariamente mettersi a capo in giù per favorire l'uscita del muco che si liquefa letteralmente, mia moglie dice 
"è come se nel naso si aprisse un rubinetto, 
e mentre fuoriesce solletica persino il naso" 
Ecco che bisogna favorire inclinando in giù la testa, 
per evitare che vada nello stomaco attraverso la gola.

Probabilmente chi leggerà questa mia dichiarazione potrà pensare alla solita esagerazione di un fenomeno che si potrebbe tranquillamente curare con dei farmaci o medicinali specifici.
Infatti ritengo sia doveroso rivolgersi al medico e consultarsi con lui.

Ma vi assicuro che tutto questo da parte di mia moglie Paola è stato fatto, sopratutto perché sin da bambina ne soffriva, e quando la conobbi nel 1975 era anche fumatrice e soffriva di emicranie continue.

I medici di allora gli suggerirono delle gocce, che leggendo il bugiardino, e leggendo tutte le controindicazioni, veniva voglia di interrompere subito.

Riuscii a far smettere di fumare, Paola, grazie ad una scommessa...
Ma la sinusite era oramai una costante e ogni tanto si ripresentava.

Ma nel 1997 fu la svolta perché aver scoperto il Macrogel-Gel,
 ricordate lo scoprii per le mie Emorroidi

Ogni giorno lo sperimentavamo per una cosa nuova, 
i nostri figli (ne abbiamo due) 
lo hanno apprezzato e ora che sono adulti non lo lasciano più .....

Recentemente grazie a Marcello Campanella che mi aveva informato di una loro nuova iniziativa, attiva nel sociale e hanno aderito ad una serata:

per rendere noto a molti che esiste una grave malattia.
"La Fibrosi cistica"[Leggi]" 

Marcello Campanella con Emanuela Resecco e Roberto Mignone
Hanno una attività di Vivaisti in 
_🌳Azienda Agricola #Manuflor🔅_ 

Fare una donazione come sponsor, non è stato sufficiente a placare il loro sentimento che hanno voluto approfondire e parlarmene, l'intento sincero di fare un passaparola mi ha colpito di sicuro.... 

Fare beneficenza è un gesto che andrebbe incoraggiato, ma a volte ci fermiamo per timore che il denaro non vada nelle mani giuste....

Inoltre chi è  come noi nel mondo del commercio, a volte ci si confonde nel voler farci notare per raggiungere lo scopo del vendere.....

Sono stato bannato da molti profili di forum, che alla fine ho deciso di curare personalmente il mio blog.
Questo è uno sei tanti articoli che ogni giorno pubblico...... 

Certo faccio acquistare i miei rimedi alternativi, 
regalarli non potrei permettermelo! 

Anche se fino al 2010 convinto di poter coinvolgere le persone a notare che le energie contenute in acqua che chiamo #acquabase, regalavo a chi ne faceva richiesta le minidosi, che molti definivano campioncini... e li richiedevano solo per il gusto di avere un "omaggio" senza curarsi a cosa poteva essere utile, alcuni li rivendevano in rete altri li richiedevano perché alla fine avevano notato una efficacia, 
ma spendere, per la propria salute, era l'ultima cosa. 

Così dal 2010 smisi di regalare, 
anche perché i  volumi di affari sono molto risicati.

Ma come scrissi già in questo articolo[Leggi]

Non mollo!

Grandi sono le soddisfazioni, seppur derivanti da poche vendite....

Che mi inducono di continuare e mi rivolgo a chi è sensibile a questa grave malattia che in Italia si contano più di 6.000 malati di Fibrosi cistica, negli anni '70 la vita media era di 10 anni, 
oggi grazie alla ricerca si possono superare ampiamente i 30.  
Oggi in Italia nascono 4 malati di Fibrosi cistica alla settimana e ogni settimana un malato muore!
Ascoltate le parole di 
Pierpaolo Baingiu nel suo [Video]
Allora decisi grazie ai dialoghi intercorsi con Marcello Campanella di aderire a questa loro iniziativa, devolvendo un percentuale su i loro acquisti di #acquabase che domani a Casale Monferrato andrò personalmente a effettuare una consegna di una scatola da 12 bottiglie da 1 litro!
e la percentuale che donerò alla
Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica[Dona ora

Corrisponde al 10% sull'imponibile in fattura!

Sicuramente qualcuno sorriderà a questa mia iniziativa alludendo che comunque dietro c'è la vendita....

Liberi di pensarlo, 
ma chi mi conosce personalmente sa che non è così.


Se siete arrivati sino a qui a leggere e credo siate in pochi rispetto alle visualizzazioni che il totalizzatore automatico del blog rileva ogni istante...
E conoscete personalmente i responsabili della
potrete fare da ambasciatori che sono disponibile a fornire gratis una quantità da stabilire con il laboratorio ricerche di 
Macrogel-Gel nei formati da 50ml per procedere a dei test.

Mi sono documentato e ho capito subito che la mia #acquabase potrebbe regalare sollievo, sia in fase di aerosol che di applicazioni dirette,
 ma è bene specificare che:
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo 
e non sostituiscono il parere medico.

Ovviamente i miei rimedi alternativi, va ancora sottolineato, che   contengono delle sostanze curative, ma sono classificati dei normali 
Macrogel-Gel eudermico multiuso con #acquabase (informatizzata 96,1%) e con l'aggiunta di un mix di componenti curativi quali :                            Propoli, Aloe Vera Barbadensis, estratto di semi di Pompelmo, Ulivo, Uncaria Tomentosa, Erba di Grano.
Confezioni da 50 ml. 100 ml. 250 ml.
Notificato nel Portale Europeo  CPNP (Cosmetic Products Notification Portal) il 14/11/2013 con il numero 1582622.

Macrogel-Gel con acqua potabile di Torino informatizzata in laboratorio

Son distribuiti in esclusiva dalla Farmacia Legnani di Milano
Via Rasori,2 Milano tel. 02 4801 3888

Ringrazio molto la sig.ra Paola Zunino 
Di aver espresso un suo parere favorevole alla mia iniziativa... 

che non finisce qui! 

Ora resto in attesa di poter comunicare con chi ha veramente interesse di verificare le potenzialità di un 
"Rimedio Alternativo" per poter aiutare chi è malato di 
"Fibrosi cistica"
Almeno nella respirazione!

La mia offerta è valida sempre!...... 
Unica condizione, altrimenti non se ne fa nulla
È di poter relazionarmi con il responsabili del laboratorio ricerche  e fornire si, gratis, i Macrogel-Gel o la versione Macrogel-Liquido per i test, ma con l'obbligo di darmi sin dalle prime applicazioni il responso scritto e documentato, anche con video o foto!

P.S. non mi metterò mai in contatto personalmente, per offrire questa mia, forse strana, collaborazione a chiunque.
Per non cadere nella solita critica...... della tentata vendita....

Per informazioni usate liberamente WhatsApp📱                                    il mio contatto personale è: 3487254475  
_____Condividete_____

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo 
e non sostituiscono il parere medico.

Nessun commento:

Posta un commento