Cerca nel blog

giovedì 19 ottobre 2017

2017 Dal 1987 a Parma "il Punto Verde" è Negozio Certificato BIO


Interessante Progetto Urbano+info[Qui]
PARMA, MILANO E VENEZIA – Tra le città interessate ai frutteti urbani, spicca Parma col progetto Picasso  Food Forest ad opera del movimento di cittadini, Fruttorti, che collabora con il Comune: “Si tratta di un progetto indipendente – racconta Michela Pasquali – ma noi abbiamo dato una mano, fornendo qualche utile suggerimento sul modo in cui coinvolgere i volontari, sulle questioni assicurative, sui permessi da chiedere. Purtroppo esiste un vuoto legislativo sulla raccolta della frutta spontanea”. A Milano, Frutta Urbana si sta occupando soprattutto della creazione di nuovi frutteti perché rispetto a Roma, città tra le più verdi in Europa, sono di meno. Si tratta sempre di coltivazioni biologiche perché la buccia protegge dall’inquinamento. Frutta Urbana fa parte anche di “cibOsservatorio”, una piattaforma online dell’università veneziana Iuav per la condivisione di progetti in campo alimentare volto alla diffusione delle food policies in Italia. Per questo motivo, nei giorni scorsi, Frutta Urbana ha partecipato al convegno Iuav di Venezia esponendo un pannello nell’ambito del seminario “Urban metabolism and food system”. Un modo per coinvolgere sempre più altre città italiane nella creazione di frutteti urbani. +info[Qui]

Proteggiamo La Frutta Con #AcquaBase +info[Qui]
      "il Punto Verde"
    Da Molti Anni Ha Scelto
La Linea "CercoSano1997" +info[Qui]

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico. 

  • Un “Rimedio Alternativo” deve essere innocuo, ma che funzioni
    E soprattutto, non c'è inganno: se un rimedio cercosano non funziona, 

    non lo si compra più.

2020 - Creme o pomate al cortisone?!? Avete letto il bugiardino? Ora che fare?

 Allora prima di affrontare una spesa, se non si è trovato altro rimedio, se non vogliamo usare farmaci, se non desideriamo controindicazioni, se non vogliamo usare veleni, se non ci fidiamo ecc. ecc.

La verifica è lecita!
Allora è possibile!

 ___

 

 

 

 

 

































































































































































Si chiamava "il Gel per Tutto"
Da anni si chiama 
Macrogel-Gel (Multiuso)
Diffidate delle imitazioni....


CercoSano

Un marchio oramai noto a molti.....

Macrogel-Gel.. Eudermico Multiuso

Basta una goccia! 


La sua composizione:


vai che va beneACQUA
+info


96,1 % ) Informatizzata
puo causare problemiHYDROXYETHYLCELLULOSELegante, Stabilizzante
emulsioni, Filmante, Viscosizzante
vai che va beneGLYCERINDenaturante, Umettante, Solvente
vai che va beneALOE BARBADENSIS 
LEAF JUICE


Emolliente
puo causare problemiCITRUS PARADISE SEED 
EXTRACT


Vegetale
vai che va benePROLOLIS EXTRACT
+ info


Additivo
vai che va beneOLEA EUROPAEA LEAF
EXTRACT
Emolliente, Solvente, Vegetale
vai che va beneTRITICUM VULGARE
 SPROUT EXTRACT
Assorbente, Viscosizzante, Vegetale, Abrasivo, Emolliente
vai che va beneTOCOPHEROLAntiossidante
vai che va beneUNCARIA TOMENTOSA
 EXTRACT
Vegetale
puo causare problemiPHENOXYETHANOLConservante
puo causare problemi
SODIUM DEHYDROACETATE
Preservante



















puo causare problemiBENZOIC ACIDConservante
vai che va beneCITRIC ACIDAgente tampone, Sequestrante
puo causare problemiDEHYDROACETIC ACIDConservante
vai che va beneETHYIHEXYIGLYCERINConservante, Battericida


Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Un “Rimedio Alternativo” deve essere innocuo, ma che funzioni. E soprattutto, non c'è inganno: se un rimedio CercoSano non funziona, 

non lo si compra più.


Nessun commento:

Posta un commento