mercoledì 29 maggio 2019

Come aiutare le Api?!? Molti utili consigli....





Ascoltiamo l'appello di un apicoltore:
Mai come in questo periodo le api stanno attraversando un periodo di estrema difficoltà. Freddo ,pioggia ,pesticidi ma soprattutto mancanza di nettare nelle fioriture stanno mettendo a dura prova la loro resistenza e quella degli apicoltori che impotenti devono assistere in molti casi alla morte per fame delle loro api. Cosa può fare il cittadino per aiutare a venire a capo di questa situazione? Sui social sta circolando il consiglio di mettere un cucchiaino di acqua e zucchero sul balcone per aiutare le api.......evitate perché non serve a niente. Quello che invece potete fare oltre ovviamente a cercare di avere un comportamento il più possibile rispettoso della natura e quello di chiedere ai propri sindaci tramite una semplice mail che nei giardini pubblici,nelle aiuole delle rotatorie e ovunque possibile vengano messe a dimora piante di interesse apistico. Evitare potature invasive e magari lasciare alcuni spazi in cui la natura decida da sola cosa far crescere. 
Un piccolo gesto che non costa niente ma dal grande significato.
Grazie
Se potete condividetelo[Leggi].

Cara acacia arrivederci al prossimo anno, 
il tempo è stato molto cattivo con te e le mie api non sono riuscite ad impollinarti a dovere...[Leggi]  

Continui investimenti mettono in ginocchio queste realtà:

Per una sana e soprattutto biologica apicoltura 
bisogna cambiare sovente i telai, anche quest anno più di un migliaio.

Da anni suggerisco di usare in agricoltura e anche in privato su balconi e terrazzi,  ovunque:
Usando semplicemente
#

Rispettiamo la natura! 
Ecco perché....... 

Onu: pesticidi inutili, provocano 200.000 morti all'anno
Rapporto, falso che servano a garantire aumento produzione[Leggi]

Usate il corroborante!
  • #acquabasepropolis prossimamente in commercio!             
Propoli in #acquabase per potenziare le difese delle piante.
Nasce l'idea di unire le energie tra la mia #acquabase e
la Propoli.

I miei studi basati sulla ricerca di saper osservare come agisce scientificamente la mia #acquabase.

Sin dal 1997, annoto e divulgo esperienze sui molteplici utilizzi del potenziale, curativo, delle energie contenute nell'acqua (informata) che amo chiamare: acquabase. 

Lieto di essere stato uno dei primi a parlarne, senza cultura, e oggi scopro di essere , forse, servito alla scienza botanica......

Chi usa il Biolady[] ora chiamato BioladyDeT per le piante, anche se non sono mai stato capace di spiegarlo scientificamente.....

Ho impiegato questi anni di lenta ricerca affidandomi sempre al parere di esperti, purtroppo un Botanico di fama regionale (Angelo Tosi rip.) nel 2009[] scomparve e così, anche, molte mie verifiche. 

Il mio lento progresso è stato ulteriormente rallentato,  per la voglia di scoprire i risultati in tanti settori e forse hanno avuto ragione chi ha tentato di dare il proprio consiglio, di concentrarmi solo in un settore.

Ok! Ne prendo atto..... ma purtroppo sono troppo coinvolto.

il 2010 quando i NAS di Alessandria sequestrarono il Biolady perché lovendevo, per la cura delle piante e in etichetta c'era scritto
Coadiuvante Repellente, 
che mi fece vincere un premio del prodotto più ecologico....
ne parlavo qui []

Avete letto bene lo vendevo, perché le persone lo acquistavano a scatola chiusa, solo perché in etichetta leggevano quello che cercavano.

Oggi è ancora così..... la gente acquista un prodotto, solo perché leggono che è scritta la funzione..... quella che serve in quel momento, se poi non funziona o inquinano l'ambiente poco importa?!?

Ma dopo il dissequestro dei NAS ero tornato all'origine delle mie ricerche.
E iniziai a far acquistare...(parole, parole, parole)..... 
Vi lascio immaginare la fatica!

Biolady composto di #acquabase più un insieme di sostanze nate per le pulizie globali:[] 
Tensioattivi e essenze profumate.....

Ignoravo che chi mi aveva mandato i NAS, lo avessero fatto, solo, per poter stabilire, che ancora una volta le persone: quelle più sensibile all'ambiente e alla propria salute, erano alla ricerca della soluzione... 
Più comoda, cioè, leggere in etichetta la funzione!

Durante la fiera di Frascaro AL[  dedicata ai fiori ho rincontrato i miei vicini di banco (Tutto Zucchei quali inizialmente , (anni fa) mi ignoravano, poi anche loro si orientarono sul naturale e precisamente alla Agricoltura Biodinamica e così incuriositi del mio Biolady iniziarono a sperimentarlo........ Poi l'anno scorso gli diedi solo la mia #acquabase da usare e quest'anno mi dissero che avevano notato più efficacia nel Biolady con il tensioattivo piuttosto che solo l'acquabase....

Allora, chiesi di essere più precisi e capii che usavano la mia acqua per uccidere gli insetti e non per aiutare le piante a difendersi...

È bene non confondersi, per non uccidere gli insetti è necessaria:
La Prevenzione!!!

 Usando solo la mia #acquabase che favorisce la traspirazione fogliare e ne potenzia il benessere delle piante aumentando l'azione del fenomenocoesione-adesione-tensione se poi gli aggiungiamo l'informazione giusta quella del corroborante esempio la Propoli 
applicando la regola delle 7 gocce[https://cercosano.blogspot.it/2017/11/solo-7-gocce-per-non-inquinare.html]

Proviamo tutti insieme a ragionare su questo:
se è vero che la mia #acquabase aiuta le piante a difendersi da sole e ci sono già molti che lo hanno notato[https://cercosano.blogspot.it/2018/04/per-piante-fiori-un-trattamento.html]

Allora perché non aggiungere l'informazione mirata alla pianta che vogliamo proteggere esempio: la Propoli viene impiegata come corroborante sulle seguenti colture: Melo, Pero, Pesco, Albicocco, Susino, Ciliegio, Kiwi, Vite, Fragola, Olivo, Agrumi, Orticole, Floreali e altre colture minori.
 svolge una spiccata azione di potenziatore delle difese delle piante verso attacchi fungini e batterici;
La propoli agevola una rapida cicatrizzazione delle ferite delle piante causate dalla potatura o rotture di rami ecc. favorisce inoltre l’impollinazione, perché le api ne vengono attratte, 
migliorando così la conservazione in post-raccolta della frutta 
e riduce l’insorgenza di marciumi. 
Questo vi ricordo che usando, solo, la mia #acquabase già lo fa!!!
Tornando al metodo di aggiungere semplicemente l'informazione della propoli qualsiasi erboristeria è fornita ne aggiungete 7 gocce nello spruzzino da 1 litro della mia #acquabase e il sistema è attivato.

Certo se leggendo vi dovesse venire in mente che allora è possibile farlo con qualunque acqua di rubinetto allora fate pure...........
 perché acquistare la mia acqua potabile del rubinetto di Torino?!?

..


Se volete saperne di più?!?
Vi potrò dare una mia ricetta su come preparare la Propoli diluita nella mia#acquabase

Seguite la pagina dedicata all'uso dei corroboranti[] 

Per informazioni usate liberamente WhatsApp                                     il mio contatto personale è: 3487254475  
_____Condividete_____


Vi consiglio di chiedere a chi utilizza da anni la mia #acquabase

#Manuflor #rosemeilland #arbusti #magnolie #curapiante #acquabase #cercosano #rosabruna #sempreverde #fioritiprotetti #glicini  #manuflorbioladyneutro

#Jonicagrumi#salviamoleapi #Demeter #AcquaBase #CercoSano #Puglia #Palagianello (TA) #Agrumi #Olive#Ortaggi #finocchi #Arance #clementine #CavoloVerza #fragole #www.jonicagrumi.it

#VivaiVeimaro #piantesalutistiche

Nessun commento:

Posta un commento