Cerca nel blog

sabato 28 gennaio 2017

Non è Un Déjà vu..... Pulente, Igienizzante, Ecologico, Multiuso è #AcquaInformatizzata

VENERDÌ 11 MARZO 2016

Biolady. Pulente, igienizzante, ecologico, multiuso.

Chiedo venia se ho fatto trascorrere un po’ di tempo da quando vi avevo promesso questa review, ma -come vi ho spiegato ultimamente- la mia vita attraversa una fase complicata che non sempre mi consente di dedicarmi alla mia “creatura” (=il mio blog) come vorrei e dovrei.
Tuttavia non è mai troppo tardi, quindi prendetevi qualche minuto di tempo da trascorrere con me e lasciate che vi presenti un prodotto che mi è stato utile in molte occasioni e per diversi usi.
Si tratta di Biolady, ovvero di un prodotto assolutamente multiuso, che va al di là di un semplice detergente multisuperficie, ma che rivela la sua funzionalità nei luoghi più disparati della casa...e anche fuori.
Lasciate prima che vi specifichi che Biolady  è “collega” di un altro prodotto di cui vi ho parlato tempo fa (il Macrogel, semplicemente unico, vedi QUI) ovvero sono prodotti entrambi da Cercosano, che  della cura ecologica della casa e della persona ha fatto una vera e propria missione.
Dunque Biolady è un detergente multiuso ecologico biodegradabile, utile per pulire, disinfettare tutte le superfici oltre che per sgrassare, eliminare gli odori, proteggere e rinvigorire le piante (perchè allontana gli insetti in modo talmente pulito e naturale, che si può spruzzare direttamente sugli ortaggi senza contaminarli) e tanto altro ancora…
Come si usa…
Di base, l’uso di Biolady è molto concentrato, quindi prevede la diluizione in proporzione 1:2, ovvero un litro di biolady per due litri di acqua (per un totale di 3 litri di prodotto!)
Tuttavia in alcuni casi in cui lo sporco sia particolarmente tenace e/o resistente, lo si può usare anche puro.
Per facilitarmi le proporzioni, ho utilizzato un comune spruzzatore da vetri da un litro e vi ho versato 333ml di Biolady e la restante quantità di comune acqua del rubinetto; d’altronde ho la fortuna di abitare in montagna, dove l’acqua è veramente pulita e contiene meno residui calcarei e cloro rispetto all’acqua di città.
Dunque con il Biolady diluito in tal proporzione, solitamente riesco a provvedere alla pulizia comune di buona parte della casa, dai vetri (sia finestre che tavolino del soggiorno o porte a vetro degli armadi o gli specchi di casa) ai mobili, alle piastrelle della cucina e del bagno, al piano di cottura in inox.
A tal proposito (intendo il piano di cottura), sapete quanto sia più facile eliminare i residui della cucina se basta spruzzare un po’ di biolady, lasciar riposare appena qualche minuto e poi passare uno straccio e l’inox risplende senza bisogno di risciacquare?
Se avete un piano particolarmente delicato e volete evitare antiestetiche striature, usate un panno morbido (io preferisco un panno in microfibra a tal proposito, che pulisca ed asciughi in un solo colpo), altrimenti basterà asciugare i residui umidi subito dopo la pulizia.
A parte l’utilità nel lucidare l’argento (in quel caso basterà spruzzarlo sull’oggetto, lasciar riposare un pochino e poi strofinare con un panno morbido), e eliminare i cattivi odori (provate a pulirci il frigo, per esempio), ho riscontrato in Biolady un incredibile alleato per il bucato.
Eh già, è sembrato incredibile anche a me, ma lo si può usare come sostituto del comune detersivo da lavatrice, ottenendo comunque ottimi risultati, a cui aggiungerei il vantaggio di non aver inquinato (perchè è perfettamente biodegradabile, quindi meno tossico dei comuni detersivi) e di aver contemporaneamente evitato l’uso di additivi per l’odore sul bucato.  
Per esempio mi è stato particolarmente utile sull’abbigliamento sportivo di mio marito. Saprete, credo, che i tessuti c.d. tecnici dell’abbigliamento sportivo vanno trattati con particolare cura e cautela in fase di lavaggio, perchè sono tanto efficaci e resistenti alle intemperie in fase di utilizzo durante l’attività sportiva, quanto poi delicati nella manutenzione e, con quello che costano (pensate che una giacca invernale in tessuto tecnico da bici da corsa di qualità discreta -quindi senza eccessi da professionismo- costa dai 100 ai 300 e passa euro), è necessario farci attenzione.
Ma da qualche tempo, io posso lavare questi delicati capi con Biolady, senza l’ansia di rovinarli, perchè basta una sola tazzina da caffè di prodotto puro nella vaschetta del detersivo o nella comune pallina da bucato (senza l’aggiunta di altri comuni detergenti nè additivi) perchè risultino puliti e privi di odore (sapete che non è facile eliminare l’odore di sudore alla basse temperature) e senza danneggiarne i colori.
anche in versione mignon portatile

Dulcis in fundo?
Aiuta tantissimo nella stiratura.
Avete presente quelle camicie tipiche del corredo da sposo, tanto belle da vedere quanto terrificanti da stirare?
Ecco, io ne ho più di una...cioè non le ho io personalmente, ma mio marito, ma poichè sono io che stiro in casa…
Avete presente il mio spruzzino con il biolady diluito, di cui vi parlavo poco sopra? Bene, afferratelo con decisione e bagnate con qualche spruzzo diffuso il tessuto della vostra accerrima nemica, ovvero la camicia incriminata.
Senza esagerare con le quantità, naturalmente, e tenendo lo spruzzatore ad una certa distanza perchè vaporizzi sul tessuto solo goccioline minuscole che si asciugheranno poi con il calore del ferro. Vedrete che la camicia si stirerà molto più facilmente e “terrà la piega” più a lungo, evitando che come al solito si  stropicci già nel percorso tra l’asse da stiro e l’armadio…
In conclusione...
Mi fermo qua (beh, quasi...), onde evitare di stressarvi troppo con le mie consuete lungaggini logorroiche, ma in prospettiva della primavera che si avvicina, mi preme ricordarvi che Biolady è anche un ottimo allontanante per gli insetti, senza alcuna forma di inquinamento nè tossicità per l’ambiente o per gli animali di casa.
Basterà spruzzare un po’ di prodotto diluito negli angoli che di solito vengono infestati dalle antipatiche formiche o direttamente sulle piante che saranno rigorosamente evitate dai parassiti e dagli altri insetti nocivi e fastidiosi…Oppure spruzzatelo sugli abiti quando uscite, le zanzare vi staranno alla larga
E per i lettori animalisti ed ecologisti, vi ricordo che Biolady allontana gli insetti senza ucciderli (godranno quindi di ottima salute, ma lontani da casa vostra).
Per tutti gli altri usi di Biolady (e sono tanti), vi rimando al sito o potete scrivere al sig. Carmine Zannella, titolare dell’azienda, sempre disponibile a tutte le spiegazioni ed a suggerimenti oppure visitare la Pagina Facebook, sempre ricca di spunti e suggerimenti per l’uso.

Nessun commento:

Posta un commento